ARIT - produzione

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

E-gov Regione Abruzzo

E-gov Regione AbruzzoIl piano di e-government regionale è uno strumento per la programmazione e la definizione delle politiche di sviluppo della società dell'informazione a livello locale e si inserisce all'interno del piano europeo e nazionale ....

ICAR

ICARICAR (Interoperabilità e Cooperazione Applicativa fra le Regioni) è l’azione interregionale finalizzata al coordinamento dello sviluppo in tutti i territori regionali della cooperazione applicativa secondo le specifiche SPCoop. L'azione è stata avviata ....

Data Center - RA

Data Center - ARIT Soluzioni e servizi tecnologici in outsourcing per la PA locale - L’Agenzia offre soluzioni tecnologiche alla PA Locale e agli Enti che erogano servizi informatici sul territorio regionale .....

GEO Portale

Geo portaleIl Servizio Infrastrutture statistiche e geografiche fornisce un canale di diffusione delle informazioni territoriali prodotte dalla Regione Abruzzo e si pone l'obiettivo di garantire il miglioramento dei servizi offerti al cittadino ....

Sanità elettronica

E-health

Le nuove opportunità generate dall’evoluzione della tecnologia insieme alla spinta per un migliore livello di servizio hanno permesso di lanciare negli ultimi anni, in larga parte dei paesi avanzati, ampi programmi per la creazione di infrastrutture di Sanità Elettronica ....

Home

Aggiornamento avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica

Email Stampa PDF

ARITL'avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell'Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica approvato con D.G.R. n. 663 del 17.10.2014 aggiornato è stato pubblicato sul BURAT Speciale Concorsi n. 116 del 22.10.2014 e sostituisce integralmente l'avviso pubblicato sul BURAT Speciale Concorsi n. 111 del 10.10.2014. E' possibile consultare il BURAT Speciale Concorsi n.116 del 22.10.2014 cliccando su questo LINK.


Sostituzione avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica

Email Stampa PDF

ARITL'avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell'Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica approvato con D.G.R. n. 627 del 07.10.2014 è pubblicato sul BURAT Speciale Concorsi n. 111 del 10.10.2014 e sostituisce integralmente l'avviso pubblicato sul BURAT Speciale Concorsi n. 110 del 03.10.2014. E' possibile consultare il BURAT Speciale Concorsi n.111 del 10.10.2014 cliccando su questo LINK.

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Completamento interventi aggiornamento sistema informativo SUAP

Email Stampa PDF

SUAPL'ARIT comunica che gli interventi di aggiornamento dell'infrastruttura elaborativa e della procedura di front-office e back-office del SUAP sono stati completati con esito positivo. Pertanto gli utenti del front-office e del back-office possono tornare ad usufruire dei servizi on-line.

E' stato pertanto implementato l'interfacciamento con la piattaforma regionale di gestione delle identità elettroniche: pertanto tutti i cittadini e le imprese che si registreranno avranno accesso all'area riservata di tutti i SUAP serviti dalla piattaforma regionale mediante lo stesso nome utente e la stessa password.

Si informano gli utenti che nella sezione dei documenti on-line è disponibile nella cartella dedicata alla modulistica unica regionale del SUAP relativa all'area del turismo il documento in formato editabile (.doc) relativo alle strutture turistico ricettiva ALBERGO DIFFUSO approvato dalla Giunta Regionale d'Abruzzo con DGR n. 544 del 2 settembre 2014. Si informa l'utenza che a breve sarà possibile usufruire di tale modulistica in formato interattivo sui sistemi informativi di tutti i SUAP che impiegano la piattaforma regionale.

Aggiornamento Sistema Informativo SUAP

Email Stampa PDF

SUAPL'ARIT comunica che nelle giornate di lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 Ottobre p.v. sono previste attività di aggiornamento dell'infrastruttura elaborativa e della procedura di front-office e back-office del SUAP. Pertanto si avvisano cittadini, imprese ed utenti comunali di evitare l'impiego dei servizi on-line di front-office e back-office durante tale periodo.

Sarà cura dell'ARIT informare del corretto ripristino dei servizi a valle del completamento delle attività di aggiornamento.

Tale aggiornamento consentirà agli utenti del front-office di registrarsi e collegarsi per mezzo della piattaforma regionale di gestione delle identità elettroniche, attraverso cui sarà possibile avere accesso ai servizi on-line erogati dalla Regione Abruzzo per mezzo di un'unica password, oppure per mezzo di Carte Nazionali dei Servizi. Nel caso del SUAP, ad esempio, sarà possibile autenticarsi a tutti i SUAP che impiegano la piattaforma messa a disposizione dalla Regione Abruzzo tramite lo stesso nome utente e la stessa password.

Si ricorda agli utenti che saranno predisposti in interventi successivi gli aggiornamenti alla modulistica unica regionale recentemente approvata con i procedimenti relativi alla Somministrazione di alimenti e bevande ed all'Albergo diffuso, le possibilità di gestione fiere e mercati su suolo pubblico ed i servizi di interoperabilità con le Camere di Commercio in materia di REA.

Avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica

Email Stampa PDF

ARITSi comunica che nel BURA Speciale N° 110 del 3 Ottobre 2014 è stato pubblicato l'avviso pubblico per la nomina del Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica (art. 12, L.R. 25/2000) approvato con Deliberazione n. 600 del 23.09.2014 e rettificato con Deliberazione 617 del 30.09.2014. Per consultare il BURA Speciale N° 110 del 3 Ottobre 2014 è possibile cliccare sul seguente LINK

Agenda Digitale Regione Abruzzo 2014-2020

Email Stampa PDF

Agenda Digitale Regione Abruzzo 2014-2020Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 471 del 15/07/2014 la Regione Abruzzo ha approvato l'Agenda Digitale Regione Abruzzo 2014-2020. In allegato a tale articolo è possibile consultare il testo completo del documento

Allegati:
Scarica questo file (AgendaDigitale_RA_2014_2020.pdf)AgendaDigitale_RA_2014_2020.pdf[Agenda Digitale Regione Abruzzo 2014-2020]4266 Kb

Modelli unificati e semplificati in materia di edilizia

Email Stampa PDF

Ministero Funzione Pubblica

(tratto da www.funzionepubblica.gov.it)

Adottati, con l'accordo Italia Semplice siglato il 12 giugno 2014 tra Governo, Regioni ed Enti Locali, i moduli unificati e semplificati per la SCIA edilizia e il permesso di costruire, previsti nella lettera aperta ai dipendenti pubblici e ai cittadini.

Massima semplificazione: non verrà più chiesta la documentazione che l'amministrazione ha già. Basterà una semplice autocertificazione o l'indicazione degli elementi che consentono all'amministrazione di reperire la documentazione.

Invece degli oltre 8000 moduli, sinora in uso, un solo modulo che, dove necessario, potrà essere adeguato alle specificità della normativa regionale.

Il modello unificato agevolerà l'informatizzazione delle procedure e la trasparenza per cittadini e imprese. È solo un primo passo che dà attuazione all'accordo tra Governo, Regioni e Comuni per la riforma della PA e la semplificazione.

Proseguirà l'impegno per:

  • verificare l'effettiva diffusione del modulo: il risultato non è raggiunto fino a quando non è percepito da imprese e cittadini;
  • adottare gli altri moduli per l'edilizia, l'ambiente e l'avvio delle attività produttive;
  • proseguire con la semplificazione delle procedure connesse alle attività edilizie.

A titolo esclusivamente dimostrativo è disponibile on line una demo del modulo SCIA (link esterno).

N.B. Nel suo formato digitale il modulo è progettato in modo da richiedere le sole informazioni necessarie a secondo del tipo di intervento.

Queste versioni dei moduli prevedono, necessariamente, tutta la casistica degli adempimenti connessi alla Scia e al permesso di costruire sul territorio nazionale.

Allegati:
Scarica questo file (cu accordo 12062014.pdf)cu accordo 12062014.pdf[Accordo per l'adozione di moduli unificati e semplificati]75 Kb
Scarica questo file (pdc modulo unico 12giu2014 def.doc)pdc modulo unico 12giu2014 def.doc[Permesso di costruire in formato editabile (DOC)]433 Kb
Scarica questo file (pdc_modulo_unico.pdf)pdc_modulo_unico.pdf[Permesso di costruire in PDF]151 Kb
Scarica questo file (scia modulo unico 12giu2014 def.doc)scia modulo unico 12giu2014 def.doc[SCIA edilizia - Modulo unico in formato editabile (DOC)]480 Kb
Scarica questo file (scia_modulo_unico.pdf)scia_modulo_unico.pdf[SCIA edilizia - Modulo unico in PDF]169 Kb

Decreto avvio PIN unico

Email Stampa PDF

Ministero Funzione Pubblica

(tratto da www.funzionepubblica.gov.it)

Il Governo italiano ha notificato alla Commissione europea la bozza di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per la definizione delle caratteristiche del sistema pubblico per la gestione dell'identità digitale dei cittadini e delle imprese (SPID). Con il decreto SPID si avvicina l'obiettivo del Pin unico per usufruire online dei servizi offerti dalle amministrazioni pubbliche che potrà essere integrato anche con i servizi offerti dagli operatori privati. Dopo l'approvazione della Commissione europea, il decreto sarà adottato e pubblicato sulla GU. A partire da tale data, saranno avviate le prime attività che vedono coinvolti i gestori di identità - che rilasciano ai cittadini il PIN unico - e le amministrazioni centrali e territoriali che saranno coinvolte nella fase pilota del sistema per arrivare, nel 2015, a un suo utilizzo generale per i cittadini e le imprese. SPID farà parte dei sistemi di identificazione validi in tutta l'Unione Europea. Quindi non solo un cittadino italiano potrà utilizzare l'Identità digitale per accedere a servizi ovunque nella UE, ma i cittadini dei paesi membri che per studio o lavoro si trovano in Italia, potranno essere riconosciuti se dispongono di una identità digitale valida nel loro paese d'origine. La notifica alla Commissione europea è avvenuta ai sensi della direttiva 98/34/CE, relativa ad una procedura di informazione nel settore delle norme e regole tecniche.

Pagina 1 di 12