FAQ "Procedura aperta per la “Fornitura di un sistema per la gestione dell’anagrafe vaccinale per la Regione Abruzzo”

Stampa

Procedura aperta per la “Fornitura di un sistema per la gestione dell’anagrafe vaccinale per la Regione Abruzzo” (CIG 494228676C) (CUP E99I11000150002)

 

Quesiti  e risposte relative alla Gara d’Appalto – Procedura aperta per la “Fornitura di un sistema per la gestione dell’anagrafe vaccinale per la Regione Abruzzo”

(CIG 494228676C) (CUP E99I11000150002)

Domanda n.1

Capitolo 5 Anagrafe Vaccinale poiché viene richiesta la cartella dei bilanci di salute, si chiede conferma che la stessa è oggetto della fornitura e che non devono essere previste integrazione con eventuali altri software di gestione dei bilanci di salute.

Risposta n. 1

La cartella dei bilanci di salute è oggetto della fornitura e non devono essere previste integrazioni con eventuali altri software.


Domanda n. 2

Paragrafo 5.3 Gestione Magazzino si chiede conferma circa il fatto che stante l’organizzazione in essere del magazzino presso le singole ASL, la gestione delle funzionalità di cui al paragrafo in questione dovrà essere del tutto auto consistente.

Risposta n. 2

Le funzionalità della gestione del magazzino dovranno essere auto consistenti.


Domanda n. 3

Paragrafo 6.1 Integrazione con il sistema di autenticazione si chiede conferma circa la modalità di autenticazione riportata nel paragrafo in questione, rispetto a quanto riportato successivamente nel paragrafo 7.4.1.8 Access Manager.

Risposta n. 3

L’integrazione con il sistema di autenticazione è quella descritta nel paragrafo 6.1 .


Domanda n. 4

Paragrafo 10.3 Servizio di Sviluppo ed integrazione – si chiede conferma circa il fatto che eventuali oneri di integrazione verso i sistemi già presenti  presso ARIT, Regione Abruzzo, e/o ASL non sono da intendersi ricompresi nell’offerta; diversamente da quanto previsto per l’integrazione lato anagrafe vaccinale.

Risposta n. 4

Gli oneri di integrazione dai sistemi  presso ARIT, Regione Abruzzo, e/o ASL verso l’anagrafe vaccinale non sono da intendersi ricompresi nell’offerta; diversamente da quanto previsto per l’integrazione lato anagrafe vaccinale verso i sistemi esistenti


Domanda n. 5

All’interno del CSA (pag. 17, criterio di valutazione S13) e della RTP (Art, 14.1 “l’Offerta Tecnica – progetto esecutivo) venga citato il servizio di recupero dati. E’ un servizio da prevedere o è un refuso? Se deve essere previsto si richiedono le seguenti informazioni:

-          Da quali applicativi si richiede il recupero dei dati (nome/fornitore;

-          DBMS di Riferimento;

-          Disponibilità dell’attuale fornitore e/o dalla stazione appaltante a fornire documentazione di supporto per il recupero dati ( Descrizione tabell, Tracciati record, ecc).

Risposta n. 5

Il servizio di recupero dati è rivolto all’attività di prima installazione, ovvero visto che può essere prevista una prima installazione non integrata con i sistemi esistenti si dovrà prevedere, nel caso in cui sia necessario, il recupero dati. Non è previsto il recupero dati da applicativi terzi


Domanda n.6

Capitolo 11.8 Servizio di formazione ed addestramento –il secondo capoverso risulta incompleto di chiede cortesemente di indicare la parte mancante a completamento di quanto riportato.

Risposta n. 6

Il capoverso completo è il seguente “Vista la larga diffusione territoriale delle persone che dovranno essere formate dovrà essere realizzato un corso di formazione on line”.


Domanda n.7

All’interno del CSA (pag 18, criterio di valutazione S14) venga richiesto di predisporre un Piano di Avviamento. SI chiede conferma circa il dato che tale documento debba descrivere le attività di formazione ed addestramento di cui ai paragrafi 10.6 e 11.8 del RTP in cui viene fornita una descrizione degli stessi e ne vengono esplicitati i livelli minimi di offerta.

Risposta n. 7

Il Piano di Avviamento deve ricomprendere tutte le attività che la ditta ritenga opportune per un corretto avvio del sistema e non solo i servizi di addestramento e formazione.


Domanda n. 8

Sempre in riferimento a questa tipologia di servizi viene richiesta la realizzazione di un corso di e-learning inserito nella piattaforma regionale EduHealth. Tale modalità di formazione può essere prevista solo a regime o anche durante lo sturt up del sistema? Ed inoltre la formazione deve essere diretta o può essere prevista una formazione ad un nucleo di formatori in grado di replicare a tutti gli altri.

Risposta n. 8

Il piano di formazione è a discrezione della ditta, ma è da considerare che i destinatari sono tutti gli operatori sanitari coinvolti nel processo delle vaccinazioni. Il corso di e-learning ha lo scopo di formare gli operatori sulle funzionalità del sistema e deve essere deve consentire una completa formazione, oltre che “affiancare” le giornate di formazione in aula e/o on the job.


Domanda n. 9

Con riferimento a quanto indicato nel CSA a pag. 7 punto n. 4 vorremo un chiarimento circa l’inciso “ In ogni caso l’esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nel triennio antecedente la data di pubblicazione …” , quando l’art. 38 comma c del D.Lgs. 163/2006 (alla luce delle modifiche introdotte dalla legge 106/2011) prevede che 2…l’esclusione e il divieto operano anche nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando.

Risposta n. 9

Si rileva che l’indicazione del triennio precedente è un refuso, pertanto l’esclusione ed il divieto operano nei confronti dei soggetti cessati dalla carica nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando.


Domanda n. 10

La nostra azienda ha fornito il sistema delle vaccinazioni che coinvolgono 13 ex zone territoriali dell’ASUR Marche. E’ possibile considerarlo ai fini delle referenze equivalente a 13 installazioni?

Risposta n. 10

Fa fede il numero dei contratti.


Domanda n. 11

La soluzione offerta deve integrarsi con il sistema di autenticazione ICAR (Sistema Regionale) oppure con il sistema adottato dal progetto della rete MMG.

Risposta n. 11

Vedere Risposta n. 3


Domanda n. 12

Cosa deve intendersi per protocolli di chiamata e relativa gestione? Cosa deve intendersi per arruolamento di un assistito?

Risposta n. 12

Vedere paragrafo 5.4


Domanda n. 13

La “copia” del referto su FSE sembrerebbe in contrasto con le regole IHE XDS.b e con gli obiettivi del FSE (non duplicazione dei documenti). Si prega di confermare o meno il requisito della duplicazione dei referti di vaccinazione

Risposta n. 13

Il FSE non contiene una copia del referto ma dei soli metadati necessari al registry.


Domanda n. 14

Si richiede di chiarire nel dettaglio gli obblighi del fornitore circa la manutenzione preventiva ed evolutiva dell’intera infrastruttura.

Risposta n. 14

La manutenzione preventiva ed evolutiva saranno parte della valutazione tecnica della commissione, per cui le ditte dovranno illustrare il loro piano e le modalità di erogazione per le manutenzioni preventive ed evolutive.


Domanda n. 15

Cosa si intende per certificazione dei docenti? Si applica al seguente progetto?

Risposta n. 15

La certificazione dei docenti è richiesta per garantire la loro professionalità. Questa richiesta è applicabile solo per gli argomenti per cui esistono certificazioni specifiche.


Domanda n. 16

Si segnala incongruità circa la durata di Garanzia e Manutenzione dichiarata pari a 24 mesi a pag. 109 e a pari a 36 mesi a pagina 115?

Risposta 16

La durata corretta è 24 mesi.


Domanda n. 17

La frase“Vista la larga diffusione […] dovrà essere  realizzato un corso di fo” risulta incompleta

Risposta n. 17

Vedere Risposta n. 6


Domanda n. 18

Si prega di specificare cosa si debba intendere per “modelli di interazione tra utenti e servizi”

Risposta n. 18

Si fa riferimento alla valutazione dell’offerta in termini di efficacia (usabilità, semplicità d’uso, accessibilità, supporto all’utente, ecc.) rispetto ai servizi, come individuati nei cap. 5 e 6 della RTP , e gli utenti


Domanda n. 19

Ipotizzando che il MMG acceda al portale della Rete MMG si prega di chiarire con quale metodologia si intende mettere a disposizione la funzionalità richiesta ed esposta sul sistema dell’Anagrafe vaccinale (portlet richiamabile da remoto tramite protocollo WSRP, esposizione del servizio web in architettura SOA richiamabile da una funzione sviluppata all’interno del portale della rete MMG da fornitori terzi ecc.)

Risposta n. 19

ll sistema dovrà essere basato su una modalità di Single Sign On, quindi si dovrà prevedere una parte di sviluppo a carico della ditta offerente per adeguare il proprio LDAP alle necessità del progetto.


Domanda n. 20

Cosa ci si attende dall’interazione con il FSE oltre all’invio del referto di vaccinazione? Ad esempio il recupero delle allergie tramite PatientSummary?

Risposta n. 20

L’interazione minima richiesta è l’invio del referto al FSE, le altre interazioni come ad esempio quella con il PatientSummary saranno considerate come migliorative.


Domanda n. 21

In riferimento al Capitolo 6.3- Integrazione con il FSE della RTP, si chiede conferma che l’attuale soluzione FSE in uso presso la Regione Abruzzo sia quella fornita da Dedalus SPA e Telecom SPA, ed in particolare il loro prodotto denominato X1v.1. In caso affermativo si chiede se i servizi messi a disposizione da questa soluzione sono quelli a cui fare riferimento per la relativa integrazione.

Risposta n. 21

La soluzione implementata in Regione Abruzzo è quella realizzata da Dedalus SPA e Telecom SPA. Il principale modulo di integrazione è X1v.1, ed eventuali sue modiche.


Domanda n. 22

In riferimento all’art.12 – modalità di aggiudicazione della Gara del CSA e in relazione al criterio S2: Referenze e garanzie sui risultati in ambito di progetti in ambito FSE, si chiede conferma che sia possibile citare come referenza di integrazione quelle realizzate in altre regioni italiane.

Risposta n. 22

Si, si possono citare tutte le integrazione anche quelle realizzate in altre regioni italiane, ed in campo europeo.


Domanda n. 23

In riferimento al capitolo 14.1 – L’offerta tecnica del RTP, in relazione alla richiesta di costruzione di un Piano di Attività e descrizione del piano di lavoro suddiviso per una corretta configurazione, si chiede di specificare il numero preciso di ambulatori e/o siti operativi e  il relativo numero totale di persone da formare.

Risposta n. 23

Al momento, non è definito il numero preciso di ambulatori essendo questo numero in corso di modifica. Per quanto riguarda il personale da formare il numero di giornate minimo è definito nella RTP ed è richiesta la realizzazione di un corso on line da erogare tramite la piattaforma messa a disposizione da ARIT, basata sulla soluzione Moodle.


Domanda n. 24

Sono Assimilabili a FSE installazioni di Repository afferenti al Dossier Sanitari Elettronici sviluppati in osservanza della normativa

Risposta n. 24

Si è possibile assimilare installazioni di Repository afferenti a Dossier Sanitari Elettronici sviluppati in osservanza della normativa al FSE.


Domanda n. 25

Le referenze e  garanzie per gli ultimo 5 anni relative ai progetti di anagrafe vaccinale e fascicolo sanitario elettronico, richieste a pag.12 del capitolato d’appalto sono un requisito a pena di esclusione?

Risposta n. 25

No, è un requisito di valutazione e non di accesso.


Domanda n. 26

L’importo a corpo offerto per l’erogazione di tali servizi  è ricompreso all’interno della base d’asta oppure deve essere semplicemente esposto in offerta  economica non rientrando quindi nell’attribuzione del punteggio economico della gara?

Risposta n. 26

Nell’importo a base d’asta è prevista la garanzia e la manutenzione per il solo primo anno, mentre per i successivi 12 mesi (per il raggiungimento dei 24 mesi previsti) dovrà essere indicato in offerta economica il costo della manutenzione che resterà come indicazione per la prosecuzione del contratto e non sarà oggetto di valutazione in sede di gara.


Domanda n. 27

La durata del servizio è di 36 mesi (1 anno di garanzia + 2 manutenzione) oppure di 24 mesi (1 anno di garanzia + 1 anno di manutenzione).

Risposta n. 27

La durata corretta è 24 mesi.

Non viene fatto uso di cookie per le informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo ovvero sistemi per il tracciamento utenti. Se vuoi consultare la cookie policy clicca sul link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra pagina sulla privacy.

Accetto cookie da questo sito.