ARIT - produzione

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Aree Tematiche > Hotspot > IN VIA DI REALIZZAZIONE IL PROGETTO "305 WIFI FREE"

IN VIA DI REALIZZAZIONE IL PROGETTO "305 WIFI FREE"

Email Stampa PDF

WiFi FreeCASTIGLIONE: "PUNTIAMO AD ABBATTERE IL DIGITAL-DIVIDE". E' ormai in via di realizzazione il progetto "305 WiFi Free", ambiziosa iniziativa avviata dalla Giunta regionale e, nello specifico, dall'assessorato allo Sviluppo economico, che permetterà, in pochi mesi, di dotare ogni Comune d'Abruzzo di almeno un'area WiFi free sul proprio territorio. I diversi interventi previsti dalla Regione relativamente al piano strategico in materia di banda larga, tra loro sinergici e coerenti con l'Agenda digitale europea ed italiana, hanno, infatti, l'obiettivo di promuovere la massima riduzione del Digital-Divide nell'ambito del territorio regionale e garantire una omogenea diffusione dei servizi digitali. Nello specifico, attraverso il progetto "305 wifi free", finanziato con le risorse del POR FESR 2007-2013, tutti i Comuni del territorio regionale avranno almeno un Hot Spot Wireless (luogo di connessione a internet aperto al pubblico), nelle aree antistanti i luoghi di principale aggregazione, che consentirà ai cittadini, ai turisti ed agli studenti di accedere gratuitamente alla rete internet ed ai servizi innovativi offerti dalla P.A. Tali servizi realizzati dalla Regione nei vari ambiti (amministrazione digitale, Suap, sanità digitale, turismo), saranno erogati attraverso i due data center regionali dell'Aquila e di Tortoreto Lido.

L'accesso da parte dei cittadini avverrà attraverso credenziali di utente, acquisite mediante un processo di registrazione effettuato tramite invio di sms o registrazione di documento di identità e permetterà la libera navigazione su internet. L'accesso potrà essere gratuito, non autenticato e senza limiti temporali nell'ambito del Walled Garden (apposito ambiente navigabile senza autenticazione e composto da un elenco di siti web precedentemente identificato) oppure sempre gratuito ma autenticato e con il limite massimo di navigazione di 120 minuti al giorno ed un traffico dati di 500 MB. In proposito, il vice presidente della Regione, Alfredo Castiglione afferma che "in questi anni, abbiamo avviato il piano di abbattimento del digital-divide, con investimenti in fibra ottica: la connessione veloce è già stata attivata in molti Comuni d'Abruzzo, in altri lo sarà a breve, in altri ancora sono in corso i lavori, ma c'è ancora molto da fare. Comunque, abbiamo il dovere di andare oltre. Gli ultimi dati ci informano sul fatto che ci si collega ad internet principalmente con telefonini, palmari e tablet. Il nostro prossimo obiettivo - prosegue - è il WiFi gratuito in ogni piazza d'Abruzzo laddove i cittadini si aggregano per socializzare potendo connettersi gratuitamente e navigare senza limiti temporali. Del resto, l'informazione deve arrivare ad ogni cittadino e possiamo contribuire a questo traguardo dando una risposta concreta al diritto di navigazione libera, finalizzata ad una comunicazione democratica e di massa, al fine di poter meglio erogare informazioni e condividere le sempre più enormi quantità di dati. Un progetto che vogliamo quindi condividere con i cittadini, con le imprese e con le Amministrazioni Pubbliche offrendo un nuovo strumento che in qualche modo riduca le distanze e favorisca la partecipazione e la comunicazione. Stiamo dimostrando, con i fatti, che questa amministrazione crede veramente ai temi dell'innovazione oltre che all'utilizzo delle soluzioni ICT e il wifi libero rappresenta uno strumento valido per il raggiungimento di questo obiettivo". Il progetto, che è parte integrante del programma ADA (Autostrada Digitale d'Abruzzo), vedrà l'avvio già nelle prossime settimane con le prime installazioni.

 

Non viene fatto uso di cookie per le informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo ovvero sistemi per il tracciamento utenti. Se vuoi consultare la cookie policy clicca sul link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra pagina sulla privacy.

Accetto cookie da questo sito.