# START GOOGLE ANALYTICS SCRIPT # END GOOGLE ANALYTICS SCRIPT
 

ARIT - produzione

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Aree Tematiche > E-government > E-GOVERNMENT: PARTE SPORTELLO UNICO ON LINE

E-GOVERNMENT: PARTE SPORTELLO UNICO ON LINE

Email Stampa PDF

Workshop SUAPMODULISTICA UNICA PER ARTIGIANATO,COMMERCIO E TURISMO (REGFLASH) Pescara, 5 ott. E' attivo lo sportello per le Attività Produttive, allo scopo di erogare servizi di e-government tipici della P.A. a cittadini ed imprese. Le aree di competenza comprensive della modulistica unica regionale sono quelle dell'artigianato, il commercio ed il turismo, successivamente sarà mappata in formato digitale tutta la documentazione standard approvata dalla Regione Abruzzo inerente tutti i settori delle attività produttive.

La Giunta Regionale ha deliberato l'approvazione della Modulistica Unica Regionale dei Procedimenti in Materia di Artigianato, Commercio e Turismo, dando mandato all’ARIT affinché provveda alla pubblicazione sullo sportello on-line in materia di Suap di tale modulistica, dopo averla resa compatibile con quanto previsto dall’allegato tecnico al DPR 160/2010, in modo da consentire ai Comuni (Suap), che hanno aderito al servizio messo a disposizione dalla Regione Abruzzo, di rendere disponibili la modulistica e interoperare telematicamente.

Ad oggi l’ARIT ha terminato l’attività di pubblicazione e di predisposizione di tutta la Modulistica Unica Regionale dei Procedimenti creando una Banca Dati Unica dei Procedimenti all’interno del sistema informativo e già ha avviato diverse attività di sperimentazione in collaborazione con diversi sportelli Suap del territorio.

Nel dettaglio sono stati informatizzati 112 processi telematici distinti, differenziati in tre aree di interesse (38 processi per l’Area del Commercio, 58 processi per l’Area del Turismo e 16 processi per l’Area dell’Artigianato).

La piattaforma elaborata dall'Arit per conto della Regione Abruzzo a disposizione in forma gratuita per gli Enti del territorio è stata presentata stamattina ai responsabili degli enti locali che sono collegati on line con la Regione. Il progetto è stato poi illustrato nel corso di una conferenza stampa dal presidente della Giunta regionale, Gianni Chiodi, e dall'assessore alle Riforme istituzionali, Carlo Masci. Presenti anche il direttore dell'Arit, Carlo Greco, ed il Project manager Arit, Fabio Godorecci. "Di bel giorno per i cittadini e le imprese", ha parlato l'assessore Masci nel presentare una piattaforma digitale che "semplificherà la vita di tanti cittadini. In pochissimo tempo è possibile attivare una procedura in settori, come quelli del commercio, le imprese e il turismo, che costituiscono una parte fondamentale del nostro Pil. Siamo convinti di offrire un contributo notevole anche sul piano della trasparenza oltre che dell'efficienza". Masci ha poi aggiunto che "l'Abruzzo con le regioni Veneto, Toscana e Sicilia, farà parte del gruppo di regioni che sperimenterà i sistemi di e-government. Il presidente della Giunta regionale ha dichiarato che "l'Abruzzo è il linea con i processi di dematerializzazione della Pubblica amministrazione e che tutte le attività che corrono sulla rete incentivano la trasparenza e l'efficienza". La piattaforma digitale, attraverso un'interfaccia semplice ed intuitiva, presenta all'imprenditore/cittadino la struttura "Sportello on -Line" ed assiste l'utente durante la fase preliminare d'individuazione delle eventuali aree idonee al suo intervento e durante la fase di ricerca delle informazioni necessarie alla preparazione di tutta la documentazione che dovrà essere prodotta. E' possibile attivare la presentazione dell'istanza e l'invio dei documenti tramite la connessione alla rete internet utilizzando un semplice browser ed utilizzando i servizi di posta elettronica certificata e di firma digitale. Sono inoltre gestite le attività di comunicazione tra l'imprenditore e le Amministrazioni, quali la possibilità di porre quesiti, la creazione di forum di discussione, la pubblicazione di news e faq fruibili dal richiedente tramite internet in qualsiasi momento". Lo sportello, inoltre, semplifica notevolmente la gestione in back-office delle istanze da parte degli operatori degli sportelli permettendo di gestire procedimenti, procedure, endoprocedimenti, allegati, modulistica e comunicazioni con pochi click.

Alcuni vantaggi per il richiedente (imprenditore/professionista):

  1. precompilazione automatica dei campi del richiedente derivati dai dati di registrazione (aiuto alla compilazione)
  2. proposta automatica di tutte e sole le schede e sezioni della modulistica da compilare in funzione del tipo di segnalazione (nuova attività, subentro, cessazione...) e del tipo di attività selezionata (scelta corretta del procedimento)
  3. controllo formale e logico di tutti i campi del modulo (evitare gli errori di compilazione)
  4. controllo del caricamento di tutti gli allegati obbligatori in funzione della tipologia di attività indicata (solo la documentazione necessaria)
  5. verifica della firma digitale di tutti gli allegati (firma digitale integrata)
  6. stampa della segnalazione in formato PDF (trasformazione automatica in pdf)
  7. predisposizione automatica della documentazione con i dati dell’intermediario (auto-compilazione)
  8. messa a disposizione degli stati di avanzamento della pratica (trasparenza amministrativa)

Alcuni vantaggi per lo Sportello SUAP (operatori di sportello):

  1. se la SCIA è stata compilata attraverso il servizio “Sportello On-Line” sono automaticamente impediti errori formali o logici tra i diversi campi del modulo garantendo le condizioni primarie per l’accettazione della pratica da parte del SUAP (verifica preliminare automatica della documentazione)
  2. il SUAP viene assistito all’inoltro della pratica agli enti terzi preposti ai controlli, in quanto automaticamente gestito dalla piattaforma tramite notifica via PEC e/o integrazione con i sistemi informativi di competenza (interoperabilità)
  3. il SUAP ha continua evidenza dello scambio informativo tra enti (tracciabilità)
  4. il SUAP ha sempre sotto controllo lo stato di avanzamento delle pratiche attraverso lo strumento “scadenziario” (tempistiche e scadenze sempre sotto controllo)
  5. il SUAP dispone dell’ ”archivio informatizzato” e delle statistiche tabellari di tutte le pratiche di sua competenza (supporto alle decisioni)
Allegati:
Scarica questo file (brochure-RARi-SUAP.pdf)Brochure RARI-SUAP[Scarica la brochure di presentazione del sistema informativo del RARi Suap]535 Kb

Non viene fatto uso di cookie per le informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo ovvero sistemi per il tracciamento utenti. Se vuoi consultare la cookie policy clicca sul link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra pagina sulla privacy.

Accetto cookie da questo sito.